top of page
Loghi sito Monte Peglia.png

PROGETTO PER LA MISURA 16.5.1 DEL PSR DELLA REGIONE UMBRIA

La riserva della biosfera unesco del monte peglia umbria, repubblica italiana, si fa capofila di studi e ricerche volti alla predisposizione di sistemi antincendio e volti alla resilienza climatica e forestale nell area della riserva .

sono partner del progetto tra gli altri il dipartimento dafne dell'università della tuscia, il dipartimento di biologia dell'università di firenze e l'agenzia regionale per la protezione dell'ambiente dell umbria.

Questa pagina web concorre alla diffusione delle informazioni necessarie alla comprensione degli obiettivi della misura

aggiornato al 28/11/2023 ore 20:00

Programma di Sviluppo Rurale per per l’Umbria 2014-2020 - Misura 16, sottomisura 16.5, intervento 16.5.1: “Sostegno per azioni congiunte per la mitigazione del cambiamento climatico e l’adattamento ad esso e sostegno per approcci comuni ai progetti e alle pratiche ambientali in corso” 

 

 

La Riserva MAB Unesco si è fatta promotrice e capofila di progetto volto a realizzare studi e ricerche sulla resilienza climatica e forestale dell'area inclusa nella Riserva e di aree limitrofe incluse in possibili progetti di ampliamento.

 

 

Si tratta di un modello aperto, il cui cuore sono cooperazioni di vario tipo scientifico, della impresa sostenibile e dei giovani priorità tutte per la Riserva.

 

Le attività sono in corso di realizzazione ed esse saranno progressivamente integrate affinché siano poste in circolo e possano aiutare la predisposizione di strumenti ulteriori volti a coadiuvare i modelli di prevenzione da crisi ed emergenze climatiche, temi sui quali venne istituito subito dopo la nascita della Riserva Mondiale dell'Umbria il Centro Studi Strategici della Riserva presieduto dal Generale Antonio Ricciardi.

In questa pagina sono pubblicate e vengono di volta integrati i documenti necessari ai fini della spiegazione degli obiettivi e delle finalità del progetto e della diffusione e comunicazione più opportuna.

LINK UTILE

https://www.montepegliaperunesco.it/crisi-ed-emergenze-climatiche

Pubblicazioni

Relazione Finale_UNIFI-PSR 16.5.1 Regione Umbria.pdf

PSR 16.5.1 Regione Umbria. Università di Firenze, Dipartimento di Biologia. Relazione finale su “Ricerca, divulgazione e protezione dei lepidotteri nella Riserva Mondiale della Biosfera Unesco del Monte Peglia, ai fini di favorire meccanismi di resilienza climatica dei principali ecosistemi della Riserva”

PSR 16.5.1 Regione Umbria. Università della Tuscia, Dipartimento di Biologia. Relazione finale su “Predisposizione di studi e ricerche funzionali alla redazione di un Piano Antincendio Locale in piena conformità delle richieste della regione Umbria relativo alla porzione boscata dei boschi e delle foreste conferite al progetto inerente la domanda di aiuto all’intervento 16.45.1 del PSR dell’Umbria 2014-2020”.

PSR 16.5.1 Regione Umbria. ARPA Umbria. Relazione finale su “Piano di monitoraggio ambientale del cambiamento climatico – MAB”

Pubblicazione Rivista Scientifica

Pubblicazione sulla Rivista Scientifica Internazionale sui risultati delle ricerche realizzate nell’ambito del Progetto PSR 16.5.1 Regione Umbria con il titolo “Intensive monitoring of the butterflies of the UNESCO MAB reserve of Monte Peglia (Central Italy) reveals strong potential for local extinctions in a Mediterranean area”

PSR 16.5.1 LOCANDINA EVENTO 05062023

Locandina del Convegno/Seminario del 5/6/2023 su “LE PROSPETTIVE DELLA ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEI DATI SUL CAMBIAMENTO CLIMATICO IN UMBRIA. Programma di Sviluppo Rurale per l’Umbria 2014-2020 Misura M16, Sottomisura 16.5, Intervento 16.5.1”

PSR 16.5.1 Regione Umbria.  Convegno/Seminario del 5/6/2023. Università di Firenze, Dipartimento di Biologia. Presentazione delle attività delle ricerche

PSR 16.5.1 Regione Umbria.  Convegno/Seminario del 5/6/2023. Università della Tuscia, Dipartimento di Biologia. Presentazione su “Predisposizione di studi e ricerche funzionali alla redazione di un Piano Antincendio Locale in piena conformità delle richieste della regione Umbria relativo alla porzione boscata dei boschi e delle foreste conferite al progetto inerente la domanda di aiuto all’intervento 16.5.1 del PSR dell’Umbria 2014-2020”

ARPA UMBRIA_presentazione progetto_evento 05062023

PSR 16.5.1 Regione Umbria.  Convegno/Seminario del 5/6/2023. ARPA Umbria. Presentazione su “La formulazione del Piano di Monitoraggio degli effetti del cambiamento climatico”

Progetto RIMU_evento 05062023

PSR 16.5.1 Regione Umbria.  Convegno/Seminario del 5/6/2023 presentazione della Prof.ssa Paolina Bongioannini Cerlini su “Il network delle stazioni meteo climatiche e la modellistica in Umbria nel progetto RIMU

PSR 16.5.1 Regione Umbria.  Convegno/Seminario del 5/6/2023. La presentazione su “Il Progetto RIMU – CLIMA della Regione Umbria, e il coordinamento con MAB Unesco Monte Peglia” dell’Ing. Sandro Costantini & Ing. Marco Stelluti, Regione Umbria Servizio Regionale Rischio Idrogeologico Idraulico e Sismico, Difesa del Suolo Sezione Difesa e Gestione Idraulica – Servizio Idrografico Regionale

PSR 16.5.1 Regione Umbria.  Convegno/Seminario del 5/6/2023. La Presentazione su “La Piattaforma Nazionale sull’Adattamento ai Cambiamenti Climatici e gli indicatori di impatto” della Dott.ssa Francesca Giordano dell’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale)

CMCC_presentazione progetto_evento 05062023

PSR 16.5.1 Regione Umbria.  Convegno/Seminario del 5/6/2023. La presentazione su “Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici” della Dott.ssa Paola Mercogliano Fondazione CMCC- Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici

Attività di animazione/divulgazione

Comunicati stampa

Farfalle

Riserva MAB Unesco Monte Peglia ricerche sui lepidotteri modello predittivo clima PSR 16.5.1

montepegliaperunesco_butterflyweek_3.jpeg
montepegliaperunesco_butterflyweek_2.jpeg

aggiornamento sulle ricerche e studi in corso

Il dipartimento di biologia dell'Università di Firenze ha condotto ricerche che stanno conducendo a modelli predittivi delle mutazioni climatiche mediante monitoraggio dei lepidotteri dell'intera area della Riserva Mab Unesco; questo ha condotto anche all'identificazione di 93 specie di farfalle di cui alcune in direttiva habitat.

Tale monitoraggio è il più esteso che sia stato fatto in Italia e trova divulgazione nell'area e in tutti i contesti scientifici nazionali e internazionali; sono state realizzate attività di comunicazione e divulgazione specializzate con il coinvolgimento attivo della cittadinanza ; specifici monitoraggi sono stati effettuati da Arpa ; il piano antincendio è in corso di realizzazione da DAFNE - Dipartimento di Scienze Agrarie e Forestali  dell’Università degli Studi della Tuscia. 

 

Specifici approfondimenti sulla portata globale dei sistemi di sicurezza e del senso aggiornato che essa deve avere all'epoca delle transizioni climatiche sono in corso.

bottom of page